Home / Tarassaco: Proprietà e Benefici

Tarassaco: Proprietà e Benefici

Tarassaco 

Conosciuto anche come cicoria selvatica o dente di leone, il tarassaco è un’erba amarognola con proprietà terapeutiche interessanti. Vediamo quali sono i suoi benefici sulla salute.

Il tarassaco è una pianta erbacea perenne con molte proprietà benefiche per la salute. È diffuso un po’ ovunque e cresce fino ai 1.800 metri di altezza. Il suo nome scientifico è Taraxacum officinale, ed è conosciuto anche col nome di dente di cane o dente di leone.

Tarassaco: proprietà e benefici

Alcuni studiosi fanno risalire l’origine della parola tarassaco a 2 termini greci. Taraxis, che significa squilibrio e akas, che significa rimedio. Già dal nome possiamo comprendere quali siano le proprietà fondamentali della pianta.

Il tarassaco cresce prevalentemente nei prati e si riconosce facilmente dai suoi fiori giallo intenso che lasciano presto il posto a globi soffici e piumosi chiamati soffioni. Il periodo migliore per la raccolta del tarassaco è a febbraio, oppure a settembre. Comunque prima che la pianta fiorisca, quando è nel pieno della sua tenerezza e delle sue proprietà salutari.

Indice

Uno dei modi più consueti per consumarlo è in insalata con dell’ottimo olio extravergine di oliva, sale e aglio crudo tritato finemente.

Composizione Chimica

Composizione chimica per 100 g di prodotto
Acquag87
Proteineg3
Carboidratig3,7
Fibreg0,4
Zuccherig3,7
Grassig1,1
Minerali
Calciomg316
Sodiomg76
Ferromg3,2
Fosforomg63
Potassiomg440
Magnesiomg30
Zincomg0,4
Seleniomcg0,3
Vitamine
Vitamina AIU10161
B1mg15,8
B2mg13
B3mg5
B5mg0,08
Vitamina Cmg42
Vitamina Emg3,44
Kmcg778
Beta Carotenemcg5854
Luteina Zeaxantinamcg13610
Criptoxantina Betamcg121
Folatimcg27

Il dente di leone è ricco di inulina, contiene olio essenziale, tannino, flavonoidi, acido caffeico e cumarico, oltre a una mucillagine altamente idrofila.

Calorie 

100 grammi di tarassaco hanno un apporto calorico pari a 45 calorie.

Tarassaco: Proprietà e Benefici 

Tarassaco proprietà e benefici

Diuretico

Il tarassaco presenta varie proprietà farmacologiche, grazie soprattutto alle sostanze amare che caratterizzano anche il suo gusto La tarassicina e l’ inulina.

È noto soprattutto per le sue proprietà diuretiche tanto da essere chiamato con nome piscialetto nella tradizione contadina.

Tale caratteristica fa di questa erba un tonico per i disturbi urinali. Infatti, favorendo la formazione e l’eliminazione dell’urina, aiuta ad eliminare i depositi di tossine dai reni e dalle vie urinarie. Ci sono diversi studi scientifici che dimostrano le sue proprietà diuretiche, uno di questi è consultabile a questo indirizzo.

Benefici al Fegato

È in grado di favorire il passaggio della bile dal fegato all’intestino, ma non solo. Ha anche proprietà antinfiammatorie, purificanti, e disintossicanti nei confronti del fegato. La vitamina C e la luteina lo proteggono dai danni ossidativi dei dei radicali liberi.

Su questo tema c’è uno studio interessante della Chonnam National University in Sud Corea. Nello studio si dimostra che l’estratto di radice previene il danneggiamento del fegato causato dall’alcol.

Itterizia

Gli effetti benefici sul fegato si ripercuotono anche sul trattamento dell’itterizia. Quando infatti il fegato produce bile in eccesso questa entra in circolo nel sangue e provoca l’itterizia.

Il tarassaco può essere utilizzato con successo nel trattamento di questa patologia. È infatti in grado di regolare la produzione di bile e di facilitarne l’espulsione attraverso l’urina della quantità in eccesso. Grazie alla vitamina C ed agli altri antiossidanti, combatte le infezioni virali.

Benefici per le Ossa

Ha un buon contenuto di calcio che è importante per una buona crescita e per la robustezza delle ossa.

Pressione Arteriosa

Gli effetti diuretici e l’abbondanza di potassio possono contribuire a regolare la pressione arteriosa e la quantità di fluidi corporei.

Proprietà Digestive

Il tarassaco stimola la secrezione dei succhi gastrici, migliorando l’appetito ed apportando benefici all’intero sistema digestivo. Oltre a questo anche la presenza di fibra alimentare ha un ruolo attivo nel facilitare il processo digestivo.

La fibra alimentare aumenta la motilità intestinale, facilita il passaggio del cibo nell’intestino e previene quindi la stitichezza.

Abbassa il Colesterolo

La fibra alimentare ha anche un’altra proprietà utile alla salute. Questa infatti si lega al colesterolo cattivo LDL in eccesso e ne facilita l’espulsione attraverso le feci. Il colesterolo alto è una delle principali cause delle malattie cardiache.

In uno studio condotto sui conigli anche la radice ha dimostrato di avere effetti benefici nella riduzione del colesterolo. Nell’esperimento i conigli sono stati alimentati con una dieta ricca di colesterolo integrata con radici di dente di leone.

Al termine del test i risultati erano questi: Riduzione del colesterolo cattivo, riduzione dei trigliceridi ed aumento del colesterolo buono. Includere questo vegetale nella propria dieta abbinandola ad un po’ di attività sportiva è l’ideale per mantenere il cuore sano.

Acquista compresse di tarassaco

Abbassa la Pressione

Sono 2 le caratteristiche del tarassaco che contribuiscono all’abbassamento della pressione arteriosa. La prima è la buona presenza di potassio che è un elettrolita vasodilatatore in grado di rilassare le pareti dei vasi sanguigni. In tal modo si ha quindi un maggior flusso di sangue ed un minore stress sull’apparato cardiovascolare.

L’altra caratteristica che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna sono le proprietà diuretiche del tarassaco. Queste, aumentando la minzione, ne facilitano l’abbassamento.

Combatte i Batteri

Oltre agli innumerevoli benefici per la salute che questa erba possiede, il tarassaco ha anche proprietà antibatteriche. A sostenerlo è uno studio irlandese del 2015 pubblicato su Phytotherapy Research. Nello studio si dimostra che la radice del soffione è particolarmente efficace nei confronti di alcuni ceppi batterici responsabili di infezioni da stafilococco. La stessa efficacia è stata riscontrata contro le infezioni batteriche da alimenti.

Calcoli Renali

Recente è la scoperta riguardante i calcoli biliari. Il tarassaco apporta benefici, non sul calcolo già esistente, ma bensì sulla predisposizione che ha l’organismo alla formazione di calcoli.

Diabete

Il succo di tarassaco può essere d’aiuto per chi soffre di diabete. Tra le sue proprietà c’è infatti la capacità di stimolare la produzione di insulina da parte del pancreas. In tal modo si mantengono stabili i livelli di zucchero nel sangue.

A questo si aggiungono gli effetti diuretici della pianta che contribuiscono ad eliminare gli zuccheri in eccesso attraverso la minzione.

Anche le sostanze amare hanno un ruolo attivo nel ridurre il tasso di zuccheri di sangue. In questo modo si riduce il rischio di pericolosi picchi di glicemia per i diabetici.

Fa bene alla Pelle

Contiene una linfa bianca conosciuta anche come il latte dei denti di cane che ha effetti benefici sulla pelle. Questa viene utilizzata per il trattamento di  infezioni da microbi a da funghi. Può anche essere impiegata con successo per il trattamento di varie affezioni della pelle senza il rischio di incorrere in effetti collaterali.

Previene l’Acne

Il suo succo lattiginoso è disintossicante, antiossidante, stimolante e diuretico. Tutte queste proprietà fanno del tarassaco un ottimo alleato per la prevenzione dei brufoli. Se applicato sulla pelle inibisce l’infezione batterica, aumenta la sudorazione ed allarga i pori della pelle.

Grazie al contenuto di vitamina C può anche contribuire a guarire eventuali cicatrici lasciate dall’acne.

Perdita di Peso

Oltre ad avere un apporto calorico molto basso le sue proprietà diuretiche permettono di eliminare fino ad un massimo del 4 % di grassi attraverso la minzione.

Radicali Liberi

Ha un buon contenuto di composti antiossidanti come le vitamine, il beta-carotene, la criptoxantina-beta, la luteina e la zeaxantina. Queste sostanze contrastano gli effetti nocivi dei radicali liberi con effetti preventivi sui tumori e sulle malattie cardiovascolari.

Per approfondire gli effetti benefici che gli antiossidanti hanno sulla salute puoi consultare questo studio in lingua inglese.

Antitumorale

Ci sono diversi studi che dimostrano che la radice di dente di leone può essere utile nella prevenzione di alcuni tipi di tumore. Il primo è uno studio del 2011 dell’Università di Windsor in Canada. In questo test scientifico alcune cellule tumorali della pelle sono state trattate con un estratto di radice di tarassaco. Dopo solo 48 ore l’estratto ha cominciato ad uccidere le cellule malate.

Un altro studio invece suggerisce che lo stesso estratto è in grado di uccidere il 95 % delle cellule tumorali del colon in due giorni.

Capelli

Grazie al buon contenuto di ferro il tarassaco aiuta a mantenere in salute i capelli. Mangiare le foglie fresche in insalata previene la forfora e la calvizie.

Degenerazione Maculare

L’effetto protettivo sugli occhi è supportato da uno studio del 2015 pubblicato sul Journal of the American Medical Association. Lo studio ha preso in considerazione poco meno di 6.000 persone ed ha dimostrato che un maggior apporto di vitamina A riduce il rischio di degenerazione maculare legato all’età.

Decotto di Tarassaco

Il decotto viene consigliato per dare maggiore incisività alle proprietà diuretiche del tarassaco.

Metodo di preparazione: Prendere 15 grammi di radici essiccate e farle bollire per circa 5 minuti in 200 ml di acqua. Lasciare poi riposare il tutto per altri minuti, filtrare e bere.

Vitamina C e Acido folico

Il tarassaco ha grandi quantità di vitamina C e di acido folico. La vitamina C è un buon ossidante, l’acido folico invece ha proprietà utili contro le malformazioni del feto.

Consigli per la Raccolta ed il Consumo 

Se decidete di dedicarvi alla raccolta del tarassaco vi consiglio vivamente di farlo lontano da strade molto frequentate e centri abitati. Questo per evitare la possibilità, per altro neanche molto remota, di mangiare verdura inquinata.

Molto spesso i prati nelle campagne dei centri abitati vengono concimati con sostanze altamente dannose all’organismo umano. Fate attenzione.

Quando raccogliete il tarassaco ricordate che le foglie più vecchie e le piante maggiormente esposte al sole sono le più amare.

Frullando le foglie giovani con del succo di pomodoro si ottiene una bevanda da bere fredda altamente vitaminica.

Se non tollerate il suo sapore amaro sarà sufficiente lasciare le foglie a bagno di acqua pulita per qualche ora, avendo cura di sostituire l’acqua di ammollo più volte.

Fiori

Tarassaco: proprietà e benefici

I fiori del tarassaco contengono sostanze con proprietà antiossidanti. Oltre a rinforzare il sistema immunitario vengono anche utilizzati per fare il vino. In alcune zone dell’Inghilterra, come ad esempio a Berkshire, i fiori si utilizzano per la preparazione di un vino chiamato Dandelion Wine. Con le radici tostate invece si prepara un ottimo caffè.

Controindicazioni

A grandi linee il tarassaco è generalmente ben tollerato e non ha grossi effetti collaterali. Vi sono solo alcune avvertenze che vanno osservate. Una riguarda le persone affette da gastrite o reflusso gastroesofageo. Infatti, a causa della presenza di sostanze amare, il tarassaco, in queste persone potrebbe provocare acidità gastrica.

L’altra avvertenza riguarda le persone diabetiche che stanno già assumendo farmaci per il controllo della glicemia. Queste persone è meglio che non assumano il tarassaco in quanto potrebbe provocare l’ipoglicemia.

Se rientrate in una di queste 2 situazioni consultate sempre il parere di un medico prima di consumare il tarassaco o integratori da esso derivati.

La pianta è anche ricca di vitamina K che può influire sulla coagulazione del sangue. Ricordate che se state assumendo il Warfarin o altri farmaci anticoagulanti è necessario mantenere l’apporto di vitamina K costante per evitare squilibri.

Curiosità

Gli estratti di tarassaco, oltre ad essere impiegati da soli, sono usati in combinazione ad altre sostanze naturali. Si usano per la preparazione di prodotti erboristici per curare diverse patologie come la cellulite, l’obesità, il colesterolo alto, problemi intestinali, intossicazioni alimentari.

La dose di tarassaco consigliata è di circa 5-10 grammi al giorno (prodotto essiccato) da assumersi per 3 volte in 24 ore.

Interessanti i vari nomi con cui il tarassaco è conosciuto: dente di cane, dente di leone, piscialetto, stella gialla, capo di frate, girasole dei prati, cicoria selvatica, soffione, cicoria burda, barba del Signore e radicchiella.

Le proprietà ed i benefici di questa formidabile pianta vengono scoperte solo nel XX secolo. La terapia a base di tarassaco viene denominata tarassacoterapia.

Il succo lattiginoso che fuoriesce dalle radici del tarassaco, applicato 3 volte al giorno per almeno una settimana, sembra in grado di eliminare le verruche.

Le foglie di tarassaco possono essere utilizzate al posto di quelle di gelso per l’alimentazione dei bachi da seta.

Tè di radici di tarassaco

Forse non Sapevi Che

L’impiego terapeutico del tarassaco ha una lunga storia. Le sue origini come pianta medicinale risalgono al 659 a.C. nell’antica Cina. Allo stesso modo veniva impiegato nella medicina europea ed araba dove veniva consumato crudo o sotto forma di succo.

I nativi americani utilizzavano le sue foglie bollite nell’acqua per curare i problemi della pelle, le malattie renali, i disturbi allo stomaco ed i gonfiori. In Europa il dente di cane viene utilizzato per curare la febbre, i foruncoli e la diarrea.

Ad oggi la cicoria selvatica viene ancora impiegata come rimedio naturale per molte condizioni. Allo stesso tempo il tarassaco è diventato un ingrediente gradito nelle cucine di tutto il mondo. Questo grazie all’abbondanza delle sue sostanze nutritive ed alle sue proprietà terapeutiche.

Tarassaco: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento: 03/12/2017

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.