Home / Tè Nero: Proprietà e Benefici

Tè Nero: Proprietà e Benefici

Tè Nero

Il tè nero si ricava dalla pianta Camellia sinensis, la stessa da cui si ricava il tè verde. La differenza tra i 2 tipi di tè sta nella lavorazione a cui vengono sottoposte le foglie della pianta.

Durante la lavorazione, le foglie di tè nero vengono fermentate ed ossidate. Tale processo gli conferisce un colore unico e proprietà benefiche per la salute. La varietà verde invece non subisce alcun tipo di fermentazione e di ossidazione.

Tè nero: Proprietà e benefici
Tè nero: Proprietà e benefici

Il processo di fermentazione ed ossidazione a cui il tè nero viene sottoposto, mantiene inalterati il sapore e le proprietà per anni. Molto più a lungo di qualsiasi altra varietà di tè.

La pianta è originaria della Cina da dove poi gli inglesi la portarono a Londra. Gli inglesi cominciarono poi a coltivarla con successo nell’Isola di Ceylon, l’attuale Sri Lanka. L’isola al tempo era sotto al dominio britannico ed il suo clima era particolarmente favorevole per la coltivazione del tè nero.

Composizione Chimica

Questa la composizione chimica della bevanda ottenuta dalle foglie di tè nero.

Acqua 99,7 % e carboidrati 0,3 %.

Minerali: ferro (0,02 mg x 100g), potassio (37 mg), magnesio (3 mg), fosforo (1 mg), sodio (3 mg), zinco (0,02 mg), manganese (0,21 mg).

Vitamine: vitamina A, B1, B2, B3, B6, vitamina C, E e K, acido folico e carotene.

Zuccheri: glucosio, fruttosio e saccarosio.

Amminoacidi: isoleucina, leucina, metionina, treonina, fenilalanina, glutammina, asparagina, alanina, serina, prolina, istidina, acido glutammico, acido aspartico e teanina.

Acidi organici: acido gallico, caffeico e clorogenico.

Il tè nero contiene dal 15 al 20 % di polifenoli (quercetina, kaempferol, myricetina), composti antiossidanti con effetti benefici sulla salute. Contiene inoltre teofillina, caffeina, catechine, lignani e tannini.

Contiene inoltre pigmenti (carotenoidi e clorofilla).

Tè Nero: Proprietà e Benefici

Colesterolo

Secondo uno studio pubblicato sull’ US National Library of Medicine National Institutes of Health (NCBI), ha proprietà utili ad abbassare il colesterolo LDL.

Secondo i risultati di questo studio, la regolare assunzione di tè nero riduce del 7,5 % i livelli di colesterolo cattivo. Tale proprietà può ridurre le malattie cardiache coronariche.

Una conferma arriva da uno studio condotto dall’ American Heart Association di New Orleans. Secondo lo studio, le persone che bevono 3-4 tazze di tè nero al giorno hanno un rischio minore di sviluppare malattie cardiache.

Acquista tè nero in foglie Himalaya

Diarrea

Grazie alla presenza di tannini, apporta benefici in caso di disturbi intestinali. Sorseggiato lentamente è utile per il trattamento della diarrea.

Antiossidanti

Uno studio pubblicato su WebMD sostiene l’efficacia dei polifenoli nel contrastare gli effetti negativi dei radicali liberi. Questi composti sono particolarmente utili nel contrastare i danni provocati dal fumo e dalle sostanze chimiche.

Può Aiutare a Gestire ed a Prevenire il Diabete

Il tè nero contiene potenti polisaccaridi che riducono l’assorbimento degli zuccheri nel sangue. Questo rappresenta un potenziale beneficio per coloro che soffrono di diabete. La sua regolare assunzione inoltre aiuta anche a prevenirlo.

La ricerca scientifica ha scoperto che i paesi dove si beve più tè nero come Irlanda ed Inghilterra, hanno il più basso tasso di diabete 2.

Caffeina

Contiene caffeina, ma in quantità minore rispetto ad altre bevande energetiche come  ad esempio il caffè. Quando si beve questa bevanda si ottengono così i benefici della caffeina senza gli effetti collaterali dovuti agli eccessi. I benefici sono l’aumento della concentrazione, migliori riflessi e più energia.

Densità Ossea

Gli studi hanno dimostrato che chi beve regolarmente tè nero ha una densità ossea maggiore rispetto a chi non ne beve. Una bassa densità ossea è associata con un maggior rischio di fratture e di sviluppare l’osteoporosi.

Stress

La sua assunzione non riduce i livelli di stress ma permette al cortisolo, l’ormone dello stress, di tornare alla normalità più rapidamente.

Perdita di Peso

Secondo le ultime statistiche, i paesi con un alto consumo di tè nero hanno i più bassi livelli di persone obese. Infatti la bevanda, regolando i livelli di zuccheri nel sangue, placa la voglia di dolci. Gli antiossidanti invece aumentano il metabolismo ed aiutano l’organismo a bruciare più grassi. Se state seguendo qualche regime alimentare per perdere peso, l’aggiunta del tè nero non può che potenziarne gli effetti.

Asma

Ha un alto contenuto di teofillina, un composto chimico alcaloide che viene usato nella terapia dell’asma e della bronchite. Inoltre il calore della bevanda calda porta sollievo ai soggetti asmatici, espandendo le vie respiratorie.

 

Tè nero: Proprietà e benefici

Come si Prepara il Tè Nero

Per la sua preparazione si usano 4 gr di foglie in 200 ml di acqua. La temperatura dell’acqua deve essere di 90°-95°. Il tempo di infusione va da 2 a 3 minuti, a seconda del grado di intensità che si preferisce.

Calorie

100 grammi di tè nero hanno una resa calorica pari ad una caloria.

Controindicazioni

Come per tutti gli altri alimenti benefici vale la regola di non esagerare con le dosi. Un’assunzione eccessiva può infatti portare problemi di acidità di stomaco. Inoltre, per approfittare delle sue proprietà digestive, non va bevuto subito dopo i pasti in quanto può avere effetto contrario.

Altri effetti collaterali associati ad un consumo eccessivo sono il mal di testa, irascibilità, insonnia, vomito e vertigini.

Avvertenza

In caso di gravidanza ed allattamento non vanno bevute più di 2 tazze di tè nero al giorno. Bere più di questa quantità significa aumentare il rischio di aborto nelle donne in dolce attesa.

Curiosità

Due o più tazze al giorno riducono del 30 % il rischio del tumore alle ovaie per le donne. A sostenerlo è uno studio pubblicato sull’ US National Library of Medicine National Institutes of Health.

Il tè nero ha proprietà benefiche anche nei confronti dei denti. La sua assunzione riduce la formazione di placche e limita la crescita dei batteri dannosi per i denti.

Il è la bevanda più consumata al mondo dopo l’acqua.

I principali tipi di tè sono 4: bianco, nero, verde ed oolong. Tutte queste varietà sono ricavate dalla stessa pianta.

Tè Nero: Proprietà e Benefici

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.