Tonno: Proprietà e Benefici

Tonno

Il tonno è un pesce marino con ottime proprietà nutrizionali, il suo consumo, secondo gli studi, apporta diversi benefici alla salute ma bisogna fare attenzione al mercurio che abbonda in alcune specie


Il tonno è un pesce d’acqua salata che appartiene alla famiglia Scombridae. Il genere Thunnus South è il più diffuso a livello commerciale ed include 8 specie di tonni: T. alalunga, T. albacares, T. atlanticus, T. maccoyii, T. obesus, T. orientalis, T. thynnus e T. tonggoi.

Tonno: proprietà, benefici, calorie e composizione chimica
Tonno: proprietà, benefici, calorie e composizione chimica

Il tonno per secoli è stato un’importante fonte alimentare di moltissime popolazioni costiere e non. Ad essere pescato nei tempi antichi era soprattutto il Thunnus orientalis o tonno rosso. È un pesce incredibilmente veloce, alcune specie nuotano addirittura insieme ai delfini per proteggersi dai predatori come gli squali.

Indice

Il tonno viene consumato in tutto il mondo come ingrediente di panini e insalate oppure come sushi. Lo si trova in vendita fresco, congelato, affumicato oppure in scatola. Il suo consumo è sempre più diffuso anche grazie alle sue proprietà nutritive ed alla consapevolezza dei suoi benefici sulla salute.

Le sue dimensioni cambiano in base alla specie, si va dal metro del T.atlanticus ai 4,5 metri del T.thynnus. Il suo prezzo varia anche in base alla specie ma l’opzione più economica resta comunque quello in scatola. 

Secondo le statistiche, il tonno è il secondo animale marino più consumato al mondo, dopo i gamberetti.

Composizione Chimica

Composizione Chimica per 100 gr di tonno pinna gialla crudo
Acquag74,03
Proteineg24,40
Grassig0,49
Minerali
Magnesiomg35
Fosforomg278
Potassiomg441
Sodiomg45
Zincomg0,37
Calciomg4
Ferromg0,77
Seleniomcg90,6
Vitamine
Vitamina AIU60
B1mg0,118
B2mg0,115
B3mg18,475
B5mg0,28
B6mg0,933
B12mcg2,08
Vitamina Emg0,24
Vitamina DIU69
Vitamina Kmcg0,1
Vitamina Jmg65
Folatimcg2

Fonte: USDA Database

Aminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano e valina. 

Calorie

100 grammi di tonno pinna gialla crudo hanno un apporto calorico pari a 109 kcal.

Tonno: Proprietà e Benefici

Tiroide

La tiroide è una ghiandola che svolge un ruolo molto importante nel nostro organismo, regola il metabolismo, produce ormoni e si occupa del mantenimento di energia. Quando la tiroide funziona male si possono manifestare sintomi come gravi cambiamenti di peso e della temperatura corporea e anche disfunzioni sessuali. (1)

Il tonno è ricco di selenio, un oligoelemento molto importante per la salute della tiroide. Vi sono diversi studi che suggeriscono che l’integrazione di selenio può essere utile per disturbi come l’ipotiroidismo e la tiroidite autoimmune.

Tonno: proprietà, benefici, calorie e composizione chimica

Benefici al Cuore

Studi recenti forniscono diverse prove riguardo agli effetti benefici degli acidi grassi omega 3 nella riduzione delle malattie cardiovascolari. Gli omega 3 hanno proprietà antinfiammatorie, prevengono l’aritmia e riducono i trigliceridi. Queste proprietà fanno degli omega 3 un composto molto importante per la salute del cuore.

Gli acidi grassi hanno proprietà che possono potenzialmente prevenire e trattare l’insufficienza cardiaca. Inoltre esistono prove dell’efficacia degli omega 3 nel trattamento di numerose condizioni non cardiache, tra le quali anche la colite ulcerosa.

Antinfiammatorio

Gli studi confermano che l’infiammazione cronica aumenta notevolmente il rischio di malattie come i tumori ed le patologie cardiache. Il tonno è ricco di acidi grassi omega 3 ed olio che possono ridurre l’infiammazione e ridurre il rischio di malattie.

La ricerca suggerisce che una delle principali proprietà dell’olio di pesce è infatti quella antinfiammatoria. La sua assunzione può avere effetti benefici su malattie come la psoriasi, l’artrite reumatoide e il Morbo di Crohn.

Perdita di Peso

Grazie alla poche calorie ed all’abbondanza di proteine, il tonno è un alimento idoneo per le diete dimagranti. Uno studio del 2006 ha dimostrato che l’assunzione di un pasto altamente proteico ha ridotto i livelli di grelina, l’ormone della fame.

Un altro studio dell’Università di Washington ha evidenziato che un aumento del 15 % del consumo di proteine ha ridotto l’apporto calorico giornaliero di 441 kcal. Questo ha causato una riduzione della massa grassa e del peso corporeo.

Funzione Cerebrale

Il tonno contiene molti nutrienti in grado di apportare benefici al cervello. In particolare la vitamina B3, secondo gli studi, è collegata ad un rischio ridotto di sviluppare l’Alzheimer. La ricerca sostiene che gli omega 3 hanno proprietà che possono aumentare le capacità cognitive e possono proteggere contro la depressione. (2

 

Bottarga di Tonno Rosso Qualità Premium (152/200Gr)

Guarda

Antiossidanti

Come risaputo, gli antiossidanti sono composti in grado di contrastare l’attività dei tanto temuti radicali liberi. Quest’ultimi infatti sono un sottoprodotto del metabolismo umano che possono causare seri problemi di salute.

Gli studi suggeriscono che un maggior apporto di antiossidanti può prevenire lo sviluppo di patologie cardiache, tumori, diabete ed alcune malattie autoimmuni. Questo pesce è particolarmente ricco di composti con proprietà antiossidanti, il selenio in particolar modo può aiutare a ridurre il danno ossidativo alle cellule del corpo.

Secondo una ricerca del 2010, questo pesce marino è ricco di un composto chiamato selenone che contiene a sua volta selenio. Secondo i ricercatori, questa sostanza può proteggere l’organismo dai radicali liberi, dalle malattie croniche e dall’invecchiamento precoce.

Controindicazioni

In caso di allergia al pesce il tonno non può essere consumato, se si presentano sintomi di allergia alimentare dopo averlo consumato rivolgiti al tuo medico.

Nonostante i molti benefici che derivano dal consumo di questo pesce, ci sono anche alcuni aspetti negativi di cui si dovrebbe tener conto. La maggior parte del pesce infatti, chi più chi meno, contiene mercurio. Gli studi ci informano che l’accumulo di questo metallo pesante nel corpo può creare problemi di memoria, tremori e vista sfuocata.

Alcune specie di tonni contengono elevati livelli di mercurio pericolosi per la salute. Evita quindi il tonno rosso dell’Atlantico e quello obeso che sono le specie con i più alti livelli di mercurio. I bambini e le donne in gravidanza dovrebbero ridurre al minimo il consumo di pesce proprio per evitare l’accumulo di mercurio nell’organismo.

Se mangi il sushi di tonno ricordati che la varietà rossa, quella solitamente servita nei ristoranti giapponesi, contiene i più alti livelli di mercurio. (3) Oltretutto è anche una specie sovra sfruttata che rischia l’estinzione.

Curiosità

Si stima che negli Stati Uniti si consumi circa un miliardo di chili di tonno in scatola all’anno. Sempre negli USA, il consumo pro capite di questo pesce è di 2,7 kg.

Le principali organizzazioni sanitarie raccomandano di consumare 2 porzioni a settimana di pesce grasso per ottenere una buona dose di nutrienti importanti e di acidi grassi omega 3. (4)

Il tonno in scatola ha un alto contenuto di sale che può creare problemi di ipertensione.(5) La scelta migliore per limitare questo problema è quella di scegliere un prodotto basso in sale.

Nel 2011 un pescatore del Massachusettes ha stabilito un record catturando un esemplare che pesava 400 kg.

Tonno: Proprietà, Benefici, calorie e Composizione Chimica

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Back to top button